Benvenuti nel nostro Store
Non ci sono articoli nel tuo carrello
Filters
Cerca
banner

Ambassadors

Cavalieri nazionali e internazionali, vincitori di concorsi e partecipanti olimpici che hanno scelto di essere testimoni delle staffe Safe Riding S1. Campioni attenti alla propria sicurezza, ricercatori di un comfort unico durante la cavalcata, desiderosi di assegnare un tocco di personalità al look proprio e del proprio cavallo, grazie alle cover per staffe S1. Questi sono gli ambassador Safe Riding.

 

 

Roberto Cristofoletti

Salto Ostacoli

Una lunga carriera di successi coronata dal titolo di Campione Italiano Assoluto nel 2011, 18 partecipazioni a gare ufficiali in squadra e circa 10 partecipazioni a gran premi di coppa del mondo: Roberto Cristofoletti è il nostro cavaliere ideale. Per lo sviluppo del concetto “Safety First”, cuore delle nostre staffe, ci siamo affidati alla sua competenza ed esperienza. Roberto conosce tutti i segreti dei cavalli e si occupa, infatti, anche dell’addestramento dei cavalli di Tenuta Montemagno Horses (link pagina allevamento di TMM). Nelle sue mani i puledri si trasformano in splendidi cavalli da corsa. Ai suoi piedi, solo staffe Safe Riding.

Helena Lundbäck

Salto Ostacoli

Per un’amazzone svedese del calibro di Helena con 7 Campionati europei, 3 Campionati del mondo, 2 Worldcup final e 2 Olimpiadi all’attivo, la sicurezza e il comfort hanno primaria importanza. Helena ha scelto di utilizzare le nostre staffe e di aiutarci nel perfezionamento del loro design per dedicarsi al salto a ostacoli concentrandosi solo sul momento della competizione. Alla sicurezza e all’ergonomia della sua monta pensiamo noi.

Luca Moneta

Salto Ostacoli

Luca Moneta ha debuttato nel primo Gran Premio nel 2009, dopo un lungo percorso di studio tecnico e una grande esperienza come istruttore federale.
Cavaliere professionista e istruttore di terzo livello, in campo con la nazionale azzurra in occasione di Coppe delle Nazioni, Campionati Europei e Mondiali, con diverse presenze nei CSI5* di Coppa del Mondo, Global Champions Tour e altri eventi internazionali, Luca porta avanti con dedizione il suo impegno verso un “approccio naturale”. Una filosofia e un metodo di addestramento che mantiene integra la natura del cavallo per mantenere intatto il suo spirito, la sua mente e il suo fisico. Per gareggiare, ma anche per addestrare, Luca hascelto le staffe Safe Riding e la linea di cover per personalizzarle.

Monika Noskovičová

Salto Ostacoli

Monika Noskovičová, amazzone della Slovacchia nata alla fine degli anni ‘80, inizia a cavalcare a soli 10 anni; nel 2006, a 17 anni, ottiene il 12° posto ai Campionati Europei Juniores di Atene. Dal 2011 in poi colleziona numerosi podi fra i quali il 1° posto alla World Cup League in CSI3* (Pezinok - SVK), il 3° posto al Gran Premio CSI3* a Montefalco, nel 2016 e il 1° posto a Campionato Nazionale del 2017.
Il 2014 segna un passaggio importante nella carriera di Monika. Cade dal cavallo e rimane instaffata. Un incidente che le costerà quattro mesi lontano dal cavallo e dalle competizioni.
“La sicurezza è molto importante per me!” sostiene Monika che ha finalmente trovato una soluzione perfetta a questa sua esigenza: le staffe Safe Riding. Progettate per garantire un rapido sgancio dello stivale in qualsiasi condizione di caduta, le nostre staffe assicurano anche un comfort al di sopra degli standard durante la monta.

Ignace Philips

Salto Ostacoli

Con numerose partecipazioni a concorsi internazionali in ottimi piazzamenti all’attivo, Ignace ha scelto l’Italia non solo come paese in cui vivere, ma anche per avviare la sua splendida scuderia ricca di eventi di formazione per giovani cavalieri e per professionisti. Alle spalle di Ignace una tradizione di famiglia e una grande esperienza che gli consentono di trionfare a CSI2* anche con cavalle di appena 7 anni di età. Un’impostazione dal forte respiro internazionale per un cavaliere che ama lo stile e la qualità italiani: ecco perché Ignace ha scelto di montare con le nostre staffe Safe Riding.

Filippo Bologni

Salto Ostacoli

Una delle promesse dell’equitazione e non solo: Filippo Bologni, classe 1994, ha già ottenuto numerosi successi nazionali ed internazionali.
Figlio d’arte, è stato 6 volte campione italiano giovanile e ha vinto 2 medaglie europee giovanili a squadre. Nel suo curriculum troviamo anche 5 partecipazioni allo CSIO di Piazza di Siena ed altrettante alla Coppa del Mondo di Verona, riportando ovunque importanti vittorie.
Il talento di Filippo, però, va oltre il mondo dei cavalli.
È infatti fondatore di FilippoBologniMusic, un progetto musicale che nel 2017 ha scalato le classifiche di iTunes Italia.
Filippo è da oggi Ambassador delle nostre staffe, regalandoci il suo coinvolgente entusiasmo con cui affronta ogni sfida e portando una ventata di freschezza nelle nostre collezioni.

Will Rawlin

Completo

Grazie all’esperienza derivante da anni di successi, Will Rawling ha deciso di aprire la propria scuderia in Gran Bretagna. Qui allena i suoi cavalli e i cavalli dei suoi clienti con programmi specifici personalizzati.
Per il prossimo futuro Will ha molti progetti che riguardano la sua carriera agonistica, da raggiungere attraverso un intensivo allenamento che porterà i suoi cavalli a raggiungere nuovi risultati.
Di Will apprezziamo la dedizione e l’impegno che usa per raggiungere nuovi traguardi, lo sguardo attento e focalizzato di chi ha chiara la strada da percorrere.

Giuseppe D’Onofrio

Salto Ostacoli

Giuseppe D’Onofrio è il cavaliere che ha restituito all’Italia importanti titoli. Dopo una promettente carriera nel calcio giovanile, Pippo (così è conosciuto da tutti), monta a cavallo per la prima volta a undici anni, e subito capisce che l’equitazione sarà la sua vera passione per la vita. Da subito intraprende la carriera del salto a ostacoli, entrando in breve tempo a far parte della Squadra nazionale. Dal 2005 si intensifica la sua partecipazione a concorsi internazionali, dove ottiene sempre ottimi risultati, tanto da ottenere, nel 2007, il 4° posto al global Champion Tour di Arezzo, riservato ai migliori 50 cavalieri del mondo, ed è il primo italiano a ad entrare nella Top 5. Ed è sempre con lui che, nel 2009, dopo più di 50 anni, l’Italia conquista la medaglia argento nella gara a squadre dei Campionati Europei. Ecco perché abbiamo chiesto a Pippo di essere nostro Ambassador: porta alta la bandiera dell’Italia nel mondo.

<